Una Mole di Panettoni il 2 e 3 dicembre 2017 a Torino

Torna a Torino l’evento che annuncia il Natale dei più golosi: sabato 2 e domenica 3 dicembre “Una Mole di Panettoni” all’Hotel Principi di Piemonte. Ingresso libero entrambi i giorni dalle 11 alle 20.

Due fitte giornate in compagnia di diversi pasticceri, con tanto di degustazioni  degustazioni guidate da Alessandro Felis, abbinate a vini e altre specialità delle tradizioni dolciarie regionali. Un evento che vuole valorizzare l’arte pasticcera celebrando un prodotto nostrano che, tra tutti i dolci, sta avendo sempre più successo all’estero.

Il programma di Una Mole di Panettoni

Ecco l’elenco degli appuntamenti scanditi nelle due giornate.

Una Mole di Panettoni sabato 2 dicembre

Ore 12 – 13 L’APERITIVO A TORINO? CON IL PANETTONE!

Il rito della capitale sabauda incontra le sorprendenti variazioni salate sul tema del dolce natalizio e si accompagna al vermouth Riserva Carlo Alberto (Vidracco – To).

Con le pasticcerie Arleo (Genova), Attilio Servi (Pomezia – Rm) e la panetteria Paolo e Nadia (Castellamonte – To).

Ore 13.30 – 14.30 DA TORINO ALLA PROVINCIA GRANDA

Il panettone parla piemontese e si declina in diverse tipologie. Con Luciano Stillitano del Caffè Platti (Torino), il panificio Comino (Morozzo – Cn) e la pasticceria Lerda (Villafalletto – Cn).

Ore 15 – 16 DAL PANETTONE AL SEMIFREDDO

Claudia Fraschini, chef, titolare di Cookin’ Factory (Torino) svela alcuni segreti per trasformare il dolce lievitato in godurioso dessert da preparare in casa e soprattutto, alla portata di tutti. Un appuntamento dedicato a chi già si diverte ai fornelli o sta intraprendendo dei corsi di cucina a Torino.

una mole di panettoni torino 2017

Ore 16.30 – 17.30 QUANDO IL PANETTONE VIEN DALLA CAMPANIA

Varianti e contaminazioni, l’impasto del lievitato nato tra le nebbie padane si arricchisce dei frutti del sole.

Partecipano la pasticceria De Vivo (Pompei – Na) e Pepe (Sant’Egidio del Monte Albino – Sa) i panifici Ascolese (San Valentino Toiro – Sa) e Pane 2000 (Salerno).

Ore 18 – 19 NON SOLO PANETTONE

A Natale, la dolcezza domina a tavola, anche sotto forma di dessert gelato, miele e nocciolini di Chivasso abbinati all’Erbaluce di Caluso passito.

Con la gelateria Alberto Marchetti (Torino), la pasticceria Il Dolce Canavese (Chivasso – To), l’apicoltura Mario Bianco e la cantina Gnavi Carlo (Caluso – To). Un incontro all’insegna dei Maestri del Gusto.

una mole di panettoni

Una Mole di Panettoni domenica 3 dicembre

Ore 12 – 13 GHIOTTE DECLINAZIONI DALLA PENISOLA

Con le pasticcerie Rigacci (Cerbaia in Val di Pesa – Fi), Calciano (Tricarico – Mt), i panifici D’Angelo (Palermo) e Pagnani (Arcevia – An).

Ore 13.30 – 14.30 DOLCI NATALIZI DAL TRIVENETO

Panettone ma, ovviamente, anche Pandoro e Gubana, la tavolozza delle feste del Nord Est è al completo. Con le pasticcerie Beltrame e Dall’Omo (Verona), Vianello (Venezia) e il panificio Il Forno (Tarcento – Ud).

Ore 15 – 16 IL PANETTONE DEI MAESTRI DEL GUSTO.

I classici piemontesi proposti dai Maestri del Gusto torinesi Giovanni Dell’Agnese, Giovanni Scalenghe, Luca Scarcella e Alessandro Spoto.

Ore 17 – 18 IL PANETTONE DELLE FESTE FATTO A CASA

Come realizzare un dolce originale, farcito e ricoperto di glassa e la frutta brinata per decorarlo. Lezione di cucina a cura di Giada Bosco e Mary Mannara del Melograno (Torino).

Ore 18 – 18.30 PREMIAZIONE DEI VINCITORI DEL CONCORSO “UNA MOLE DI PANETTONI” 2017

Verranno proclamati i primi tre delle quattro categorie in gara: tradizionale (milanese e piemontese), creativo e salato.

Ore 19 – 19.30 “TUTTEGIUPERTERRA”. IL PANETTONE CHE FA BENE

Estrazione dei biglietti della lotteria indetta a favore della ONLUS torinese. Tanti premi golosi presso il salone delle feste al secondo piano.

Le risorse sono destinate alla ricerca medico-scientifica nell’ambito delle malattie genetiche. Sarà presente la presidente della Onlus, Francesca Martinengo, in occasione dell’estrazione finale domenica sera.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *