Una Mole di Panettoni il 2 e 3 dicembre 2017 a Torino

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Torna a Torino l’evento che annuncia il Natale dei più golosi: sabato 2 e domenica 3 dicembre “Una Mole di Panettoni” all’Hotel Principi di Piemonte. Ingresso libero entrambi i giorni dalle 11 alle 20.

Due fitte giornate in compagnia di diversi pasticceri, con tanto di degustazioni  degustazioni guidate da Alessandro Felis, abbinate a vini e altre specialità delle tradizioni dolciarie regionali. Un evento che vuole valorizzare l’arte pasticcera celebrando un prodotto nostrano che, tra tutti i dolci, sta avendo sempre più successo all’estero.

Il programma di Una Mole di Panettoni

Ecco l’elenco degli appuntamenti scanditi nelle due giornate.

Una Mole di Panettoni sabato 2 dicembre

Ore 12 – 13 L’APERITIVO A TORINO? CON IL PANETTONE!

Il rito della capitale sabauda incontra le sorprendenti variazioni salate sul tema del dolce natalizio e si accompagna al vermouth Riserva Carlo Alberto (Vidracco – To).

Con le pasticcerie Arleo (Genova), Attilio Servi (Pomezia – Rm) e la panetteria Paolo e Nadia (Castellamonte – To).

Ore 13.30 – 14.30 DA TORINO ALLA PROVINCIA GRANDA

Il panettone parla piemontese e si declina in diverse tipologie. Con Luciano Stillitano del Caffè Platti (Torino), il panificio Comino (Morozzo – Cn) e la pasticceria Lerda (Villafalletto – Cn).

Ore 15 – 16 DAL PANETTONE AL SEMIFREDDO

Claudia Fraschini, chef, titolare di Cookin’ Factory (Torino) svela alcuni segreti per trasformare il dolce lievitato in godurioso dessert da preparare in casa e soprattutto, alla portata di tutti. Un appuntamento dedicato a chi già si diverte ai fornelli o sta intraprendendo dei corsi di cucina a Torino.

una mole di panettoni torino 2017

Ore 16.30 – 17.30 QUANDO IL PANETTONE VIEN DALLA CAMPANIA

Varianti e contaminazioni, l’impasto del lievitato nato tra le nebbie padane si arricchisce dei frutti del sole.

Partecipano la pasticceria De Vivo (Pompei – Na) e Pepe (Sant’Egidio del Monte Albino – Sa) i panifici Ascolese (San Valentino Toiro – Sa) e Pane 2000 (Salerno).

Ore 18 – 19 NON SOLO PANETTONE

A Natale, la dolcezza domina a tavola, anche sotto forma di dessert gelato, miele e nocciolini di Chivasso abbinati all’Erbaluce di Caluso passito.

Con la gelateria Alberto Marchetti (Torino), la pasticceria Il Dolce Canavese (Chivasso – To), l’apicoltura Mario Bianco e la cantina Gnavi Carlo (Caluso – To). Un incontro all’insegna dei Maestri del Gusto.

una mole di panettoni

Una Mole di Panettoni domenica 3 dicembre

Ore 12 – 13 GHIOTTE DECLINAZIONI DALLA PENISOLA

Con le pasticcerie Rigacci (Cerbaia in Val di Pesa – Fi), Calciano (Tricarico – Mt), i panifici D’Angelo (Palermo) e Pagnani (Arcevia – An).

Ore 13.30 – 14.30 DOLCI NATALIZI DAL TRIVENETO

Panettone ma, ovviamente, anche Pandoro e Gubana, la tavolozza delle feste del Nord Est è al completo. Con le pasticcerie Beltrame e Dall’Omo (Verona), Vianello (Venezia) e il panificio Il Forno (Tarcento – Ud).

Ore 15 – 16 IL PANETTONE DEI MAESTRI DEL GUSTO.

I classici piemontesi proposti dai Maestri del Gusto torinesi Giovanni Dell’Agnese, Giovanni Scalenghe, Luca Scarcella e Alessandro Spoto.

Ore 17 – 18 IL PANETTONE DELLE FESTE FATTO A CASA

Come realizzare un dolce originale, farcito e ricoperto di glassa e la frutta brinata per decorarlo. Lezione di cucina a cura di Giada Bosco e Mary Mannara del Melograno (Torino).

Ore 18 – 18.30 PREMIAZIONE DEI VINCITORI DEL CONCORSO “UNA MOLE DI PANETTONI” 2017

Verranno proclamati i primi tre delle quattro categorie in gara: tradizionale (milanese e piemontese), creativo e salato.

Ore 19 – 19.30 “TUTTEGIUPERTERRA”. IL PANETTONE CHE FA BENE

Estrazione dei biglietti della lotteria indetta a favore della ONLUS torinese. Tanti premi golosi presso il salone delle feste al secondo piano.

Le risorse sono destinate alla ricerca medico-scientifica nell’ambito delle malattie genetiche. Sarà presente la presidente della Onlus, Francesca Martinengo, in occasione dell’estrazione finale domenica sera.

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Iscriviti alla nostra newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *