Intervista alla scuola alberghiera Le Midì

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

L’accademia alberghiera “Le Midì” , precedentemente denominata Les Meridiens , è la divisione alberghiera del noto centro formativo torinese Scuola&Lavoro. Questa scuola di cucina è un punto di riferimento piemontese per quanto riguarda la formazione professionale nel mondo della ristorazione, in quanto da anni organizza corsi professionali finalizzati a formare professionalmente, in modo tale da poter garantire all’allievo un ingresso nel mondo del lavoro in piena autonomia.

L’accademia è dotata delle strutture necessarie per poter accogliere tutti i corsi creando dunque un ambiente lavorativo reale, in modo da poter prendere confidenza con il mestiere in maniera concreta. Teniamo a precisare che i loro corsi ricoprono tutti i ruoli professionali della cucina, quindi dal pasticcere al pizzaiolo, dal barman al panettiere e così via.

Inoltre, una volta conclusi i corsi, la scuola di cucina Le Midì, tramite il proprio ufficio di pubbliche relazioni, esegue una vera e propria azione di marketing con il quale vengono coinvolti ristoranti, imprese, uffici pubblici ecc. ecc. In modo da poter introdurre gli allievi in un vero e proprio contesto lavorativo, inizialmente sarà un periodo di prova, ma che potrà trasformarsi successivamente in un contratto lavorativo.

L’accademia alberghiera Le Midì, è stata citata molte volte nei nostri articoli pubblicati sul nostro blog, dato il numero e la qualità dei corsi che organizzano, cliccando qui potrete visionare tutti gli articoli nel quale la suddetta scuola è presente.scuola_di_cucina_lemidi

Marco Passerone, commerciale dell’azienda, ha gentilmente accettato di rispondere alle nostre domande,
andiamo a vedere cosa dice a proposito dell’accademia alberghiera:

 

  • Descrivete brevemente il vostro centro, quali servizi offrite, di che tipo di formazione vi occupate?
    L’Accademia alberghiera Le Midi, è un punto di riferimento nella realtà piemontese che da sempre si occupa di formazione professionale orientata al lavoro. La Scuola, è dotata di strutture che rispecchiano l’ambiente lavorativo reale e che garantiscono la giusta confidenza con la professione, dispone infatti, di una cucina, due sale bar, una sala ristorante, una pasticceria ed una pizzeria tutte modernamente attrezzate.
    I corsi dell’accademia sono tutti di natura pratica e sono: corso di caffetteria, corso per barman, corsi di cucina, pasticceria, pizzeria, panetteria, gelateria e food and beverage manager. Inoltre chi vuole specializzarsi potrà scegliere tra svariate specializzazioni come cucina molecolare, cioccolateria, pizzeria partenopea e molte altre.

 

  • Chi, generalmente, si iscrive ad un corso di cucina?
    Gli allievi della scuola, sono migliaia di ragazzi e ragazze di età tra i 18 e i 40 anni che in sostituzione, o a volte ad integrazione, della formazione scolastica superiore tradizionale, hanno preferito un ingresso rapido nel mondo del lavoro grazie ad un breve ed efficace corso pratico.
    Parallelamente alla preparazione delle infrastrutture e delle risorse umane, viene consolidata un’attività di pubbliche relazioni finalizzata a favorire l’inserimento occupazionale degli allievi.

 

  • Quali sono gli sbocchi in ambito professionale? E’ considerabile, il corso di formazione, nel nostro caso un corso di cucina, come mezzo per un possibile rilancio lavorativo?
    I bilanci dell’Accademia sono positivi infatti, imprese, esercizi pubblici, locali, grandi strutture alberghiere vengono contattate e coinvolte attraverso vere e proprie azioni di marketing, per consentire l’inserimento degli allievi della scuola, in prova o con contratti a termine o stagionali, fino ad arrivare in molti casi all’assunzione a tempo indeterminato.

 

  • Come ha influito la crisi sul mondo della formazione? La ristorazione ne ha risentito come gli altri settori?
    L’accademia vanta di un’esperienza pluritrentennale, e ha potuto constatare che negli ultimi anni la ristorazione ha subito da una parte un lieve calo, dall’altra una crescita esponenziale. Il calo è diretto alle strutture formative. La crisi ha spinto molte persone a reinventarsi aprendo centri formativi senza un’esperienza professionale alle spalle. Ciò ha creato sconforto portando le persone a non credere più nella formazione. La crescita esponenziale è diretta al mondo del lavoro. Ad esempio molti allievi dell’Accademia, soprattutto negli ultimi due anni, hanno trovato occupazione all’estero come in Australia, Cina, Stati Uniti, Thailandia, Inghilterra, Scozia e Francia.

 

  • Quali sono i riscontri degli allievi? avete voi riscontro di cosa succede dopo?
    Noi chiediamo sempre ai nostri allievi, una testimonianza a “freddo” su come si sono trovati durante tutto il loro percorso in accademia. Quest’ultime sono tutte consultabili sul sito.

 

  • Avete qualche nuovo corso di cucina in programma?
    Il prossimo corso di cucina professionale sarà in partenza a gennaio.

Una realtà molto interessante nel nostro territorio, indicata per tutte quelle persone che pensano ad un rilancio nel mondo lavorativo, o i più giovani che devono ancora iniziare un percorso.

Ringraziamo scuola alberghiera Le Midì e Marco Passerone per il tempo dedicatoci.

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Iscriviti alla nostra newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *