Corsi per pizzaiolo: professionalità made in Italy

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Diventare pizzaiolo

Frequentare un corso per diventare pizzaiolo è sicuramente un ottimo modo per riqualificarsi professionalmente (e cercare un nuovo lavoro) con in aggiunta il plus che si tratta di un prodotto famoso in tutto il mondo, cosa che potrebbe facilitarci di molto nella ricerca di occupazione all’estero.

In modo analogo a come già visto per i corsi per panettiere, i corsi per pizzaiolo organizzati dai centri di formazione a Torino, offrono una preparazione molto ampia, che tocca aspetti diversi e non solo strettamente legati alla preparazione dell’impasto e alla sua modalità di cottura.

Infatti molti di questi corsi toccano argomenti come la gestione del banco pizzeria, la gestione degli ordini, l’apertura e la gestione di un locale, la costruzione del menù e i dettami della norma HACCP.

A differenza dei corsi per panettiere però, secondo la nostra analisi, la durata minima è inferiore. Infatti si parte da un minimo di 40 ore, necessarie per acquisire un po’ di dimestichezza ed esperienza nel praticare questa professione.

I corsi per pizzaioli

In partenza, al momento di scrittura di questo articolo, troviamo il corso per pizzaiolo di By Format, in svolgimento a Torino e della durata di 3 mesi.

I corsi per pizzaioli che propone l’Accademia Pizzaioli, che si svolge a Druento, sono organizzati in modalità intensiva, dal lunedì al venerdì, 8 ore al giorno per un totale di 40, e si ripropongono di fornire all’allievo la preparazione necessaria per un inserimento immediato nel mondo del lavoro. Si presentano dunque come corsi di impostazione molto pratica.

La Scuola di Alta Cucina IFSE presenta anch’essa un corso professionale di cucina italiana abbastanza compatto (40 ore, tutto il giorno)  in svolgimento a Piobesi Torinese.

L’Agenzia Formativa Dante Alighieri organizza un Corso Professionale per Pizzaiolo dal programma decisamente più duraturo (220 ore), fornendo una panoramica teorica più ampia mirata ad apprendere tutte le tipologie di impasto, i vari tipi di cereali, farine e lieviti, le varie farciture, i tipi di forno e nozioni varie su come instaurare un corretto rapporto con la clientela.

Particolarmente variegato è anche il programma del corso per pizzaiolo di Le Midi, divisione alberghiera di Scuola&lavoro: oltre alle esercitazioni pratiche necessarie al raggiungimento della giusta velocità e produttività (aspetto su cui insiste sempre molto questa scuola nei suoi corsi) vengono spiegate anche la stesura e cottura delle focacce al mattone, le tecniche di preparazione di maxi pizze, del panuozzo di Pizza Margherita Corsi di cucina TorinoGragnano, di pizze dolci e farinate (il tutto in 60 ore).

Anche il corso per pizzaiolo di Istituti professionali presenta un programma più lungo della media (170 ore). La modalità è quella spesso adottata dalla scuola: formazione teorica a distanza seguita da 120 ore di pratica in laboratori.

Città del gusto Torino, centro formativo che organizza i corsi del Gambero Rosso a Torino, propone un corso professionale per pizzaiolo di 110 ore di pratica e 10 ore di teoria con attestato HACCP.

L’ agenzia formativa ArteFormazione propone un corso di pizzeria base della durata di 15 ore, in cui poter apprendere le conoscenze e le competenze basilari da cui partire per diventare un pizzaiolo professionista.

I costi dei corsi di cucina che abbiamo analizzato partono dai 700 euro in su, quindi anche se di durata inferiore rispetto ai corsi per panettiere, i corsi per pizzaioli si assestano più o meno sullo stesso range di costo, forse perchè in molti di essi è necessaria la presenza di pizzaioli di esperienza.

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Iscriviti alla nostra newsletter!