Corsi per panettiere: come introdursi professionalmente nell’arte bianca

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Il mestiere del panettiere o meglio del panificatore è un mestiere antico che coinvolge diverse tipologie di competenze. Per diventare panettiere infatti bisogna imparare a preparare i diversi tipi di impasto, a lavorare l’impasto del pane sia a mano sia con i diversi macchinari e informarsi sulle diverse normative in termini di igiene e sicurezza. Insomma, come tutte le professioni, anche la professione del fornaio necessita grande impegno e sicuramente una sana e robusta costituzione.

Ovviamente per iniziare un’attività da panettiere saranno necessarie poi le autorizzazioni del proprio Comune e della propria Asl, ma anche se si intende lavorare da panettiere come dipendente, le competenze su citate saranno sicuramente richieste e quindi prima di proporsi sarà necessario frequentare un corso di formazione presso un centro di formazione professionale.

I corsi per diventare panettiere a Torino sono diversi e, secondo la nostra indagine, la durata minima si aggira intorno alle 70-80 ore, che è il tempo necessario, per l’appunto, ad acquisire per lo meno una certa manualità e sicurezza nell’espletare la professione.

Il primo consiglio che si può dare quindi nello scegliere il proprio corso per panettiere è di scegliere un corso che abbia una durata sufficiente ad acquisire un po’ di esperienza, meglio se a seguito del corso sono previsti stage operativi presso aziende.

Altro aspetto da considerare è legato al numero di tipi di pane che il corso si ripropone di insegnare a preparare. Alcuni corsi infatti trattano solo il tipo di pane comune, altri anche i tipi di pane speciali (alle olive, alle patate, etc), altri ancora, come il corso professionale per panettieri organizzato da Le Midì che è la divisione alberghiera del noto centro formativo torinese Scuola & Lavoro, insegnano anche come preparare pani integrali , alla soia, etc.

Altri coprono addirittura la preparazione di altri prodotti da forno sia rustici sia dolci.

corsi_di_cucina_torino_pane

 

 

 

Professionisti dell’Arte Bianca

Quindi insomma per poter operare da professionisti nel settore dell’arte bianca è necessario intraprendere un percorso formativo che deve essere sicuramente basato su un approccio sia teorico sia pratico e deve essere il più completo possibile: dallo studio delle materie prime e delle diverse tipologie di farine, fino alle esercitazioni pratiche su manutenzione e pulizia dei macchinari.

Esistono oggi sia corsi per panificatore tradizionali (di presenza), come il corso professionale di panificazione organizzato dalla Città del Gusto di Torino (10 ore teoriche e 74 di pratica in laboratorio) che si svolge generalmente nei primi mesi dell’anno, sia corsi misti: una parte a distanza di studio su materiale fornito e una parte di esercitazione previa verifica della parte teorica. Opera in questo modo per esempio Istituti Professionali: la parte pratica del corso per panificatore (della durata di 120 ore ) viene svolta presso strutture operanti nel settore.

Il corso professionale per panettiere organizzato dall’Agenzia formativa Dante Alighieri ha una durata di ben 540 ore (indicativamente 7 mesi) ed è in modalità mista, personalizzabile in base alle esigenze dell’allievo, anche come data di inizio del corso.

AssoAPI articola il proprio corso per panettiere con stage su 9 moduli formativi basati lezioni online (video su filmati realizzati dal vivo). Dopodiché sono previsti da 1 a 3 mesi di stage in aziende selezionate ed è inclusa anche una fase di “promozione del curriculum” volta ovviamente a favorire l’inserimento lavorativo del candidato ed attuata anche attraverso società partner.

I costi che abbiamo riscontrato purtroppo non sono dei più abbordabili (si parte dai 1.400 euro in su), prezzi che sono assolutamente giustificati dalla mole di ore e di dal quantitativo di nozioni che vengono trasmesse.

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Iscriviti alla nostra newsletter!