Corsi di cucina per bambini: piccoli chef per grandi ricette!

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Quando a impastare, mescolare e decorare sono le manine di chi fa del gioco e del divertimento il suo nutrimento quotidiano, allora il risultato non può che essere una vera gioia per gli occhi e il palato: i corsi di cucina per bambini danno l’opportunità ai più piccoli di trascorrere delle piacevolissime ore ai fornelli, per imparare, divertendosi, alcune semplici e simpatiche ricette.

Le scuole di cucina per bambini a Torino

La scuola di cucina Il Melograno ha organizzato diversi corsi di cucina per bambini nella stagione primavera/estate 2016.

  • Per i ragazzi dai 9 ai 13 anni, si va da una serie di lezioni sulla “Sopravvivenza ai fornelli, che mostrano come cavarsela in cucina quando si rimane a casa da soli, ai corsi monotematici sulla preparazione di dolci al cioccolato, di muffin e pancakes a tutti i gusti possibili, di pasta fresca all’uovo dalle forme più estrose.
  • Ai “cuccioli” dai 5 agli 8 anni vengono proposti degli sfiziosissimi percorsi culinari all’interno di celebri fiabe come Hansel e Gretel, dove i dolci di marzapane la faranno da padroni, o Willi Wonka e la Fabbrica di Cioccolato, per vivere ogni ricetta come una vera e propria avventura.
  • Per le famiglie che amano trascorrere il tempo in mezzo alla natura, Il corsi di cucina per bambini corsi di cucina torinoMelograno ha anche attivato le “Agridomeniche di Cà Mariuccia“: un’azienda agricola etica orientata ai principi della permacultura, situata in un tipico casale piemontese ad Albugnano, in provincia di Asti (Località Sant’Emiliano, 2). Cà Mariuccia è stata recentemente ristrutturata con i metodi innovativi della bioedilizia: bambini e ragazzi sono perfettamente accolti in una struttura in grado di offrire tutti i migliori servizi per trascorrere una giornata spensierata e in armonia con la natura. Le domeniche organizzate dalla scuola di cucina permettono ai bambini di avvicinarsi alla genuinità dei prodotti agricoli: nella preparazione delle ricette si utilizzano esclusivamente le materie prime raccolte dall’orto e le uova del pollaio, in modo da creare una sinergia perfetta tra i piccoli cuochi e il cuore dell’azienda agricola.

Anche La Palestra del Cibo ha pensato a un programma culinario esclusivamente riservato ai bimbi dai 6 ai 12 anni. I laboratori di cucina per bambini prevedono lezioni sulla preparazione di budini, focacce dolci e salate, biscotti, pane, gnocchi colorati e brioches.

Slifood propone un corso di cucina per bambini in un pacchetto da 10 lezioni, in cui si imparerà a preparare davvero di tutto, dal fast food all’italiana ai cocktail analcolici, dalla pasta di zucchero ai bignè.

Anche Icook offre la possibilità di partecipare a corsi amatoriali per bambini: laboratori creativi che uniranno l’arte del gioco alle tecniche culinarie in modo divertente e stimolante, insegnando, inoltre, l’importanza di un’alimentazione corretta, sana ed equilibrata.

Eataly propone dei divertenti corsi per gli aspiranti piccoli chef con un approccio ludico e coinvolgente. Ad esempio, il corso “In cucina con le nonne“: lezioni di cucina condotte da simpatiche nonne armate di grembiule, mattarello e ricettario personale, che faranno scoprire ai bambini i più gustosi piatti della tradizione. Oppure, il corso di “Pasta, colori e fantasia” per corsi di cucina per bambini corsi di cucina torinoimparare la preparazione della pasta tricolore. Infine, per tutti i bimbi che dopo le vacanze estive avranno ancora qualche compito da svolgere prima del rientro a scuola, Eataly ha pensato di organizzare un vero e proprio centro estivo all’interno dei suoi spazi: nella settimana da lunedì 29 agosto a venerdì 1° settembre i bambini dai 6 agli 11 anni saranno seguiti dalle maestre della didattica, durante la mattinata, nello svolgimento degli esercizi, mentre, nella seconda parte della giornata, verranno guidati alla scoperta di alcuni segreti gastronomici e nella preparazione di impasti per gustose merende.

 

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Iscriviti alla nostra newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *